Logo iCLhub
Scarica | Condividi | Socializza
HOME    SCADENZARIO    ARCHIVIO    CHI SIAMO    ASSISTENZA    FAQ   
REGISTRATI
ACCEDI
Carrello  La tua lista (0)

Lista documenti scelti

Nessun documento aggiunto

Pubblica con noi

Pubblica non noi - Istituzioni

Sostienici

iAuditor

Documenti

  •   Gratuiti
  •   Con donazione

Tipologia

  •   Acqua
  •   Agenti fisici
  •   Agricoltura
  •   Agroalimentare
  •   Alcol e Lavoro
  •   Alcol e tossicodipendenza
  •   Allegati 3A-3B
  •   Allevamenti
  •   Ambienti
  •   Ambienti confinati
  •   Ambienti di lavoro
  •   Amianto
  •   Ancoraggi
  •   Antincendio
  •   App iAuditor
  •   Appalti pubblici
  •   Apparecchi sollevamento
  •   Ascensori
  •   ATEX
  •   Attrezzature a pressione - PED
  •   Attrezzature lavoro
  •   Autofficine
  •   Benessere
  •   Beni culturali
  •   Buone pratiche
  •   Caduta in piano
  •   Calcestruzzo
  •   Caldo
  •   Campi elettromagnetici
  •   Cancerogeni
  •   Cantieri forestali
  •   Cave - Attività estrattive
  •   Certificazione ambientale
  •   Certificazione qualità
  •   Certificazione Sicurezza
  •   Check-List
  •   Clima
  •   Codice Appalti
  •   Committente
  •   Compendium
  •   Condominio
  •   CSP - CSE
  •   Datore di lavoro (DL)
  •   Differenza di genere
  •   Direttiva Macchine
  •   Direttore Lavori
  •   Documentazione obbligatoria
  •   Documenti
  •   DPI
  •   DUVRI
  •   DVR
  •   DVR Procedure Standardizzate
  •   Ecosistemi
  •   Edilizia
  •   Efficienza energetica
  •   Emergenze
  •   Fibre Artificiali Vetrose
  •   Finanziamenti e investimenti
  •   Fitosanitari
  •   Formatori
  •   Formazione professionale
  •   Formazione sicurezza
  •   Formulari
  •   Gas Serra
  •   Gas Tossici
  •   Giurisprudenza
  •   Green economy
  •   Grù
  •   HACCP
  •   Idrogeno
  •   Imbragature
  •   Impermeabilizzazioni
  •   Impianti biogas
  •   Impianti elettrici
  •   Impiantistica
  •   INAIL
  •   Incidenti rilevanti
  •   Industry 4.0
  •   Informazione
  •   Infortuni
  •   Inquinanti aria
  •   Invecchiamento attivo
  •   ISO 45001:2018
  •   Ispezioni e Controlli
  •   Jobs act
  •   L. 231/2001
  •   Lavoratori
  •   Lavori in quota
  •   Lavori sotto tensione
  •   Lavoro marittimo
  •   Legno
  •   Linee Guida
  •   Logistica
  •   Macchine a pressione
  •   Macchine utensili
  •   Magazzini
  •   Malattie professionali
  •   Manutenzione periodica
  •   Mass Media
  •   Materiali
  •   Medico competente
  •   Metalmeccanica
  •   Microclima
  •   Modelli gestionali
  •   Movimentazione carichi
  •   Movimentazione Manuale Carichi - MMC
  •   Movimentazione terra
  •   Nanotecnologie
  •   Normative
  •   Norme UNI
  •   Open data
  •   Organizzazione e benessere
  •   Palchi e fiere
  •   Parapetti
  •   Percezione del rischio
  •   Pesca
  •   Piano Operativo Sicurezza (POS)
  •   Piano Sicurezza Coordinam. (PSC)
  •   Pirotecnici
  •   PLE
  •   Politiche
  •   Ponteggi
  •   Prevenzione
  •   Primo Soccorso
  •   Privacy - GDPR
  •   Progettazione luoghi di lavoro
  •   Radiazioni Ionizzanti
  •   Radiazioni Ottiche (ROA)
  •   Radioprotezione
  •   Radon
  •   Regolamento Prodotti Costruzione - CPR
  •   Report
  •   Reti sicurezza
  •   Reti sotterranee
  •   Rifiuti
  •   Rischio biologico
  •   Rischio chimico
  •   Rischio elettrico
  •   Rischio idrogeologico
  •   Rischio sismico
  •   RLS/T
  •   Robot
  •   RSPP
  •   Sabbiatura
  •   Saldatura
  •   Sanità
  •   Scale portatili
  •   Scariche atmosferiche
  •   Scavi
  •   Scuola
  •   Seveso
  •   SGSL
  •   Sicurezza cantieri
  •   Sicurezza lavori
  •   Slide tecniche
  •   Smart Road
  •   Smart working
  •   Sovraccarico biomeccanico
  •   Stress lavoro correlato
  •   Stress termico
  •   Sviluppo Sostenibile
  •   Tessile
  •   Testo Unico Sicurezza Lavoro [TUSL]
  •   Trafilatura
  •   Turismo
  •   Ufficio
  •   Valutazione dei Rischi
  •   Valutazione impatto ambientale
  •   Valutazione Impatto Sanitario
  •   Videoterminali (VDT)
  •   Volontariato

Immagine LINEE GUIDA VV.FF. PREVENZIONE INCENDI FRANTOI E OLEIFICI 333 DOWNLOAD

LINEE GUIDA VV.FF. PREVENZIONE INCENDI FRANTOI E OLEIFICI

Nota VVF prot. n. 12622 del 26-09-2017 relativa alle linee guida per i depositi di olio vegetale

GRATUITO
Categoria: VALUTAZIONE RISCHI
Tipologia: Antincendio
Anno di pubblicazione: 2017 - Ver. 1.0
Fonte: Corpo Nazionale Vigili del Fuoco - www.vigilifuoco.it
4.5  
  17 recensioni  -
Condividi su Facebook Condividi su Google+ Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn

Abstract


Linee guida antincendio frantoi oleari e oleifici frutto della collaborazione tra Vigili del Fuoco e Filiera Olivicola Olearia Italiana.

Descrizione


Pubblicata la Nota del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco (VV.FF.) prot. n. 12622 del 26-09-2017, relativa alle Linee guida antincendio per i depositi di olio vegetale.

I depositi di olio di oliva vergine costituiscono infatti un'attivita soggetta al controllo dei vigili del fuoco in quanto, per quantitativi di olio maggiori di 1 m3, sono ascrivibili al p.to 12 dell' Allegato I del DPR 151/11.

Di conseguenza, con l'obiettivo di fornire un supporto concreto alle imprese del settore, indicando gli elementi indispensabili per assicurare il corretto adempimento degli obblighi in materia di prevenzione degli incendi, sono state predisposte le "Linee guida di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio delle attività di frantoio oleario- oleificio", che vengono trasmesse in allegato alla predetta nota.

Il documento è il frutto della collaborazione tra Associazioni di categoria (F.O.O.I. - Filiera Olivicola Olearia Italiana) ed Uffici della Direzione centrale per la prevenzione e la sicurezza tecnica e mette in comune, tra tutti gli attori della prevenzione incendi (titolari delle attività, tecnici antincendio, Comandi locali dei VVF), le best-practices da adottare per la messa a norma dei depositi di olio di oliva.

In particolare, basandosi su misure di carattere prescrittivo dettate anche dall'esperienza maturata nell'ambito dell'espletamento dell'attivita di prevenzione incendi per queste specifiche attività, le suddette Linee guida rappresentano, per ogni fase del processo produttivo dei soli oli di oliva vergini ottenuti dal mero procedimento meccanico, un mezzo per individuare un insieme di misure di prevenzione e di protezione, passiva ed attiva, finalizzate al contrasto del rischio di incendio nell'ambito della progettazione, costruzione ed esercizio delle attivita di frantoio oleario-oleificio con deposito di olio d'oliva vergine.

Le Linee guida non rappresentano una regola tecnica di prevenzione incendi: pertanto non hanno carattere di "cogenza", rna costituiscono un utile indirizzo per i titolari delle attività e per i progettisti che potranno fare riferimento ai contenuti delle stesse per l'individuazione delle misure di prevenzione e protezione antincendi;

Più in generale, nulla è mutato in relazione alla classificazione (prevista dall'Allegato I del DPR 151/2011) e all'istruttoria di prevenzione incendi per le attività in questione, che dovra comunque segue le procedure previste dal DM 7/8/2012 e dal relativo Allegato I (Documentazione relativa ad attivita non regolate da specifiche disposizioni antincendio).
Leggi tutto

Autore


Foto Autore

VV.FF.


Recensioni lasciate dagli utenti


MATTEO
CLAUDIO
Giacomo
Armando
Giuseppe

Documenti simili


Rischio chimico
 7 recensioni
207 download
GRATIS Aggiungi  +
Lavoro marittimo
 6 recensioni
29 download
GRATIS Aggiungi  +
Fitosanitari
 1 recensione
48 download
GRATIS Aggiungi  +
Caldo
 4 recensioni
91 download
GRATIS Aggiungi  +

Documenti d'archivio correlati


Il produttore di "Stiferite-l'isolante termico" ha pubblicato un quaderno tecnico di reazione al fuoco.
Guido Zaccarelli dello Studio Tecnico Zaccarelli S.r.l. di Milano ha pubblicato un documento sul D.M. 10.3.1998 e sulle novità del nuovo decreto (che non è stato an...
La guida tascabile NIOSH sui rischi chimici contiene le linee guida per la tutela della salute professionale in riferimento ai rischi chimici sui  luoghi di lavoro.
L' EU-OSHA ha redatto nuove schede informative che trattano come temi i nanomateriali e gli strumenti pratici per gestire le sostanze pericolose.